Scarica il PDF con tutte le informazioni sui corsi

Cosa sono i corsi online proposti?

I corsi online sono una proposta alternativa a quelli in presenza, dei quali mantengono i contenuti, ma riadattati nella didattica in funzione del contesto digitale. È per questo che sono persino più efficaci dei corsi tradizionali, tanto da indurre anche i più scettici a ricredersi. I loro punti di forza sono:

Continua a leggere

– la possibilità per i partecipanti di assistere alle dimostrazioni e osservare i gesti dell’insegnante nel dettaglio: le inquadrature sono estremamente ravvicinate e prese dalle migliori angolazioni possibili;

– la selezione delle inquadrature, che riprendono esclusivamente il gesto oggetto di studio, evitando distrazioni;

– l’approfondimento del programma, maggiore rispetto ai corsi in presenza; si riescono così a mostrare anche le fasi intermedie e il risultato finale di lavorazioni che richiedono ore o giorni d’impegno. Ne consegue la possibilità di porre domande su queste fasi, tradizionalmente affrontate solo dal punto di vista teorico;

– la lista dettagliata di ogni materiale e utensile usato durante il corso;

– le schede riassuntive dettagliate del corso, contenenti la descrizione di tutti i passaggi e procedimenti mostrati, corredate di foto esplicative tratte dal video: si possono consultare in qualsiasi momento e sgravano dal compito di prendere appunti, che del resto non sarebbero altrettanto completi.

Ogni corso è costituito da un massimo di 12 partecipanti ed è articolato in un ciclo di 3 lezioni. Durante le prime due, i partecipanti guardano le dimostrazioni e ascoltano le spiegazioni senza lavorare, mentre, durante la terza lezione individuale, ogni studente mostra gli esercizi assegnatigli dall’insegnante, che lo corregge e chiarisce eventuali dubbi.

Tutte le lezioni sono in diretta streaming.

È vietata la registrazione delle lezioni, protette dal diritto d’autore e della privacy.

Mostra meno

Lezione 1: Tutorial Class (minimo 2 ore e massimo 3 ore)

Nella prima lezione, chiamata Tutorial Class, vengono spiegate tutte le tecniche elencate nel programma, alternando la teoria alle dimostrazioni. 5 giorni prima si riceve via email, la lista dei materiali utilizzati con i link per acquistarli online.

Continua a leggere

Nella stessa email ci saranno, in formato PDF, le schede riassuntive delle tecniche mostrate, da stampare e da utilizzare durante la classe. In questa lezione non serve alcun materiale o attrezzatura e non si lavora con l’insegnante, poiché gli obbiettivi sono: guardare le dimostrazioni, ascoltare le spiegazioni, verificare gli appunti, fare le domande. Alla fine della lezione si sarà in grado di capire cosa acquistare, fra quali materiali scegliere, cosa li può sostituire, cosa evitare di acquistare. Prima di iniziare, sono illustrate le regole per fare gli interventi: il microfono va tenuto spento, ci si prenota via chat, quando è il proprio turno di intervenire si è invitati ad accendere il microfono. In più occasioni, infatti, gli studenti sono invitati a porre domande su eventuali passaggi non compresi. Ogni partecipante vede e ascolta gli interventi degli altri allievi, così come le risposte ricevute. La durata della prima lezione (minimo 2 ore e massimo 3 ore) dipenderà dagli argomenti trattati e dalle dinamiche del gruppo.

Mostra meno

Lezione 2: Reminder Class (minimo 2 ore e massimo 3 ore)

A distanza di 14 giorni, segue una lezione di ripasso, in cui vengono riproposte tutte le dimostrazioni della Tutorial Class, ma questa volta in sequenza, senza pause per le domande, a cui sarà riservato solo uno spazio finale, durante il quale saranno affrontati e risolti tutti i dubbi maturati dopo la prima lezione Tutorial Class.

Continua a leggere

Questa lezione di ripasso è necessaria, poiché tutte le lezioni sono in diretta streaming e non possono essere registrate, è vietato. Saranno inoltre assegnati degli esercizi, da eseguire nelle settimane successive, che saranno visionati e discussi nella lezione individuale One to One Class.  Anche in questa lezione non serve alcun materiale o attrezzatura e non si lavora con l’insegnante; chi ha già cominciato a sperimentare ed ha già i materiali, può cogliere l’occasione per fare domande in merito agli acquisti fatti e sottoporre gli eventuali problemi riscontrati. Si precisa che si possono fare domande, ma non mostrare le prove eseguite; il momento dedicato a queste verifiche è la lezione individuale One to One Class. La durata della seconda lezione (minimo 2 ore e massimo 3 ore) dipenderà dagli argomenti trattati e dalle dinamiche del gruppo.

Mostra meno

Lezione 3: One to One Class (1 ora)

Per concludere, è prevista una lezione individuale di 1 ora, da prenotare in orario e giorno della settimana a scelta, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 21, (l’ultima lezione possibile è dalle ore 21 alle ore 22), compatibilmente con la disponibilità dell’insegnante, entro e non oltre 3 mesi dalla Tutorial Class.

Continua a leggere

Qui sarà possibile mostrare all’insegnante gli esercizi di verifica assegnati, sottoporre i dubbi, mostrare le procedure di lavoro per essere corretti in caso di inesattezze. Per trarre massimo profitto da questa lezione individuale, è implicito che lo studente abbia acquistato tutti i materiali e attrezzi necessari e abbia sperimentato le tecniche apprese. Si precisa che, durante la lezione individuale, si lavora solo sugli argomenti trattati durante il corso frequentato; non verranno date risposte su argomenti e tecniche non inerenti. Se uno studente si collega in ritardo alle lezioni (Tutorial Class, Reminder Class, One to One Class), non può recuperare i minuti persi o interrompere le lezioni di gruppo, per essere messo al corrente delle spiegazioni fatte. Se uno studente si dimentica di collegarsi ad una lezione o ha impedimenti, non può recuperare le lezioni perse. La richiesta di prenotazione della lezione deve essere inoltrata almeno 10 giorni prima dalla data che si desidera prenotare e deve contenere 3 proposte di orari tra cui scegliere.

Mostra meno

Requisiti per partecipare

– Una connessione a Internet stabile.
– Computer fisso o portatile dotato di telecamera e microfono funzionanti.

Continua a leggere

I tablet e gli smartphone non si possono usare: la piattaforma utilizzata per lo svolgimento del corso, non permette su questi apparecchi la visione corretta dei video mostrati. È consigliata una webcam esterna e orientabile durante la One to One class: l’insegnante deve poter vedere chiaramente il tavolo di lavoro dell’allievo e i suoi gesti, così da correggere eventuali errori procedurali. In alternativa, si può utilizzare lo smartphone o il tablet, ma esclusivamente in occasione della One to One Class.

  L’applicazione per computer Zoom, scaricabile gratuitamente. È la piattaforma di videoconferenze utilizzata per lo streaming delle lezioni. Una volta installato il programma, per accedere alla classe virtuale sarà sufficiente cliccare sul link di invito fornito via email dal docente.

Le risposte e i chiarimenti in merito alle tecniche spiegate, così come sui materiali didattici, sono dati esclusivamente durante l’orario delle lezioni acquistate; nessuna risposta sarà data per email.

Mostra meno

Modalità di iscrizione

Inviare la richiesta di iscrizione esclusivamente via email all’indirizzo di posta elettronica: info@lucatripaldi.com avendo cura di inserire i seguenti dati:
– nome, cognome, numero di cellulare;
– corso/i che si desidera frequentare;
– tre proposte di date e orari, tra cui poter scegliere, in cui si è disponibili ad effettuare la prova di connessione su Zoom.
La data della One to One Class (da fissare entro 3 mesi dalla prima lezione) sarà concordata in seguito.

Continua a leggere

Si riceverà quindi un’email di conferma contenente la proposta del giorno e dell’orario
scelto, per l’appuntamento di prova tramite Zoom, al fine di verificare la qualità del collegamento e i requisiti per la partecipazione. Il collegamento di prova richiederà non più di 5 minuti. Il link di invito sarà contenuto nell’email ricevuta. Si riceverà una seconda email con il modulo d’iscrizione, da restituire via email esclusivamente in formato pdf, compilato e firmato, insieme alla ricevuta bancaria del pagamento del corso, eseguibile esclusivamente tramite bonifico bancario. L’iscrizione deve essere regolarizzata entro massimo 7 giorni dalla data della prima lezione. I dati richiesti per l’emissione della fattura, oltre a dover essere indicati nel modulo d’iscrizione, devono essere riportati anche nell’email inviata.

Mostra meno

Restrizioni

Non è consentita la registrazione delle lezioni, anche per uso personale, così come la loro diffusione e condivisione tramite qualsiasi mezzo digitale e analogico. Sono vietate la diffusione e riproduzione, anche parziale, dei materiali didattici forniti.

Continua a leggere

I trasgressori saranno perseguibili legalmente per violazione del diritto d’autore. La quota di iscrizione a ciascun corso vale per un solo studente; è vietata la compresenza di più persone alle lezioni. L’insegnante si riserva la facoltà di escludere in qualsiasi momento dalle lezioni i partecipanti che non osservino il regolamento, senza per questo dover rimborsare la quota d’iscrizione, neppure parzialmente. Le lezioni di cui non si sia usufruito non possono essere recuperate in date differenti da quelle concordate al momento dell’iscrizione. Pertanto la quota d’iscrizione non è rimborsabile, neanche parzialmente.

Mostra meno